SILENZIO

SILENZIO

(Ti dico)

di sbatterti forte
per fare uscire
la solitudine
poi
di piegarti piccola,
di sederti nella
tasca del bus
o del treno
e ascoltare
il silenzio dei finestrini
(Tina Biasci)

Il silenzio e il vuoto sono spazi in cui nulla va perduto. Sono luoghi, o non-luoghi, in cui siamo in grado di accogliere, di percepire, in cui fare un nido, in cui creare, tornare, respirare, vedere altro, intuire.

La poesia, come anche la musica e altre forme d’arte, sono fatte di silenzi e di vuoti. Durante questo nuovo laboratorio di eco-poesia (https://www.spreadpoetry.ch/it/blog/consulenze/eco-poesia-come-cura-di-se) ascolteremo questi spazi, li sentiremo e ne scriveremo sperimentando diverse forme poetiche e tecniche di scrittura.

Anche questo laboratorio, come gli altri svolti finora, avrà luogo a casa mia, dove si può godere di una magnifica vista sul lago di Lugano e di un'accogliente tranquillità. Il numero di iscritti è limitato per offrire un ambiente intimo e in cui potersi aprire, se lo si desidera. Ma anche per garantire le distanze sociali.
Il cibo vegetariano o vegano del pranzo accompagna con leggerezza il nostro scrivere, le nostre poesie, il nostro stare insieme.
Durante la giornata potrete raccogliere spunti di lettura, istanti di solletico al cuore e un momento da trascorrere in natura. 

Propongo due date proprio per garantire un piccolo numero per ogni data. Se lo si desidera si può anche partecipare a entrambe le date.

DOVE: Strada di Gandria 37, 6976 Lugano-Castagnola
QUANDO: sabato 13 giugno 2020, dalle 10.00 alle 16.00 e / oppure 20 giugno 2020, dalle 10.00 alle 16.00
COSTO: 65.-fr.; per studentesse e studenti: 50.-fr.
ISCRIZIONI: 0041 76 568 02 68 ; tbiasci@ticino.com

Copyright © 2020 Spargere la poesia. Tutti i diritti riservati.